Il cacao: facciamo una scelta sostenibile

In Politiche alimentari, Sanità e alimentazione by Elena AlquatiLeave a Comment


“Ma il cioccolato? Fa bene?” – quante volte mi sono sentita fare questa domanda, o l’ho sentita fare ad altri esperti di nutrizione! Nessuno fra quelli che io ho sentito, ha mai dato una risposta etica, e molti sono gli studi che ci invogliano a mangiarlo per le sue innumerevoli proprietà! Persino esperti di alto calibro suggeriscono o meno di mangiarlo, ma, ripeto, non ho mai sentito dare una risposta etico/sensata.

fave di cacao

Non è che l’unica cosa che dobbiamo sapere in un alimento è se fa bene o male, cerchiamo invece di fare un’analisi più profonda e verificare se ciò che fa bene (o male ma lo mangiamo perché è buono), non viene meno del rispetto verso altre persone e verso il pianeta.

Per godere delle innumerevoli proprietà del cacao, cosa ormai dubbia, sarebbe corretto verificare cosa succede nei luoghi in cui lo coltivano. Di fatto la sua produzione sta devastando il territorio Africano, ma soprattutto coinvolge il lavoro minorile: pensate 2,1 milioni di bambini sono coinvolti in questo commercio e circa 93 mila sono nelle peggiori condizioni di sfruttamento.

Ma qualcosa di importante si sta finalmente muovendo. Difatti, la commissione per lo Sviluppo e la sottocommissione per i Diritti dell’uomo del Parlamento europeo, riunite a Bruxelles lo scorso 11 luglio, hanno condiviso la necessità che l’Europa, grande importatore, manifattore e consumatore di cacao, assuma la sua parte di responsabilità e metta a punto degli strumenti legislativi vincolanti per regolamentare la filiera. 

La coltivazione del cacao da sola, è responsabile del 30% della deforestazione nella Costa d’Avorio e nel Ghana. Questi due paesi producono i 2/3 del raccolto su scala mondiale e hanno già perso rispettivamente l’85% e l’80% delle loro foreste, senza risparmiare nemmeno Parchi nazionali e Aree protette.
A rischio sono anche le foreste del Camerun, Nigeria, Perù, Ecquador e Indonesia.

raccolta cacao
raccolta cacao

L’autrice del rapporto sul tema, Etelle Higonnet, ha scosso l’industria del cioccolato, facendola riflettere sul ruolo che ricopre la sostenibilità di quell’ambiente.

Pubblico direttamente l’intervista integrale  di Etelle Higonnet, perché abbiamo tante cose da imparare, e quando acquistiamo del cioccolato, non chiediamoci se fa bene o fa male, non sentiamoci in colpa perché ci fa ingrassare, ma riflettiamo sul dolore che contiene quella tavoletta.


Food consultant
Elena Alquati

Gli articoli pubblicati sono riproducibili, chiedo la correttezza di citare la fonte.

Sono Elena Alquati e sono un consulente alimentare. Se hai bisogno di un chiarimento lasciami un commento, risponderò nel più breve tempo possibile. Se invece hai bisogno di una consulenza scrivimi su info@elenaalquati.org.


per approfondire

Leave a Comment