Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Questo evento è passato.

Intervento Università Torino: Cibo e stato patologico

18 Maggio 2021 @ 21:00 22:30

Ruolo della trasgressione: cibo e stato patologico

Viviamo una vita di stress e il cibo è spesso una compensazione alla vita che conduciamo, dimenticandoci che gioca un ruolo fondamentale sulla nostra salute. Trasgredire è umano, ma quando siamo in presenza di uno stato patologico, come dobbiamo comportarci?

Docenti: Elena Alquati food consultant – Dssa Maria Piera Mano

Il Corso è organizzato dall’Università di Torino grazie alla perspicacia e il credo della D.ssa Maria Piera Mano – Ginecologa oncologa,  Ricercatore e docente Università di Torino, Città della Salute e della Scienza di Torino, insieme a Cristina Cuscunà – Esperta di cucina sostenibile e salutare. L’obiettivo è quello di fornire messaggi, il più coerenti e correttamente scientifici in relazione agli stili di vita e all’alimentazione, mezzi utili alla riduzione del rischio di ammalarsi.

Il tema centrale è la salute dell’uomo e del pianeta, che in realtà coincidono. La Sindrome metabolica che consegue alla sedentarietà e ad una alimentazione scarsa di micronutrienti e ricca di calorie vuote, crea infatti uno stato di infiammatorio cronico a livello di organi e tessuti che predispone alle malattie degenerative e ad un sistema immunitario mal funzionante che non ci ripara dalle malattie infettive.

In particolare verrà approfondito il concetto che per modificare il nostro rischio di ammalarsi dobbiamo interagire e riequilibrarci con l’ambiente che ci circonda. Gli studi dimostrano un’influenza diretta sul nostro DNA da parte dell’ambiente esterno (nota sotto il meccanismo di epigenetica); il nostro rapporto con l’ambiente passa soprattutto attraverso l’intestino e il suo microbioma. (fonte UnipopTo)

Le iscrizioni ai corsi sono annuali, ma sono ancora aperte secondo le modalità descritte al seguente link: http://www.unipoptorino.it/.

Chi è impossibilitato ad andare di persona o abita fuori Torino, può contattare la segreteria e chiedere di poter effettuare l’iscrizione on line.