Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Questo evento è passato.

Il Sapore del Sapere: Cibo e Costituzione

25 Maggio 2021 @ 17:15 18:15

Nonostante il “diritto all’alimentazione” non abbia un esplicito riferimento nella Costituzione italiana, non ne implica l’irrilevanza. I fondatori della Costituzione collocarono,  in apertura,  il riconoscimento della dignità umana, mettendo all’Art. 1 il diritto al lavoro e all’art. 3 l’uguaglianza sostanziale di tutti i cittadini.

Pur non essendoci un chiaro riferimento a  specifiche disposizioni costituzionali che riconoscono il diritto all’alimentazione: “da una lettura sistematica emerge una chiara copertura costituzionale del diritto al “cibo adeguato”: esso non si configura come diritto fondamentale tra gli altri, ma come situazione giuridica compresa tra “principi fondamentali già consolidati, facendo corpo con essi e imponendone una reinterpretazione in logica di indivisibilità”.

Nel nostro ordinamento, il diritto all’alimentazione è tacito, e implica che: “ogniqualvolta la malnutrizione (sia in eccesso o mancanza di nutrizione) è tale da degradare l’essere umano, si ha una violazione della dignità umana che deve essere tutelata.

Mangiare sano è un diritto non un privilegio!