Quando lo chef entra in cucina, è meglio uscire e lasciargli tutto lo spazio. Il mio pensiero? Per fortuna oggi cucina lui, così io mi posso occupare di altro.  Questa è una ricetta semplicissima ma molto gustosa, inoltre è molto versatile e possiamo utilizzarla in molti modi: come crema per un dessert, oppure per fare delle crostate, o delle torte salate. Noi l’abbiamo guarnita  con della nocciola tritata, così, semplicemente al cucchiaio.

Ingredienti

  • Gr. 300 di castagne cotte (bollite)
  • 1 zucca (mantovana o delicia) che abbia lo stesso peso delle castagne
  • Rosmarino in polvere
  • 1 foglia di alloro
  • q.b. sale marino integrale

 

Tagliate la zucca a metà, svuotatela e aggiungete, al suo interno, un pizzico di sale fino. Capovolgete la zucca su una teglia da forno (la parte della polpa deve essere appoggiata alla teglia), e cuocetela a 180° per circa 25 minuti.

In un mixer, unite la polpa della zucca e le castagne; aggiungete il rosmarino e mixate (se necessita, aggiungete del brodo di verdure, o della bevanda di avena o mandorla). Versate il tutto in una pentola, aggiungete l’alloro e cuocete per una decina di minuti.